30 Settembre 2020
News

Acciaio inox: 10 buoni motivi per utilizzarlo !

24-01-2019 13:54 - Trattamento superfici
L’acciaio inossidabile è un materiale estremamente versatile, utilizzabile in moltissime applicazioni. Perché preferire prodotti in acciaio inox rispetto ad altri? Vi diamo 10 buoni motivi per farlo!

Esistono molti tipi di acciaio, tutti con caratteristiche diverse; ognuno dei quali risulta essere più adatto rispetto ad un altro, proprio a seconda degli impieghi richiesti.

1 - E’ RESISTENTE ALLA CORROSIONE
Uno dei principali motivi per utilizzare l’acciaio inox è la sua resistenza alla corrosione. Ma è fondamentale chiarire che esistono differenti “gradi” di inossidabilità e, di conseguenza, anche di resistenza a seconda del contenuto in lega di elementi quali il cromo-nichel e molibdeno. Gli acciai austenitici, per esempio, hanno un’ottima resistenza ai fenomeni corrosivi. In particolar modo quelli legati al cromo-nichel-molibdeno che presentano un film passivato estremamente resistente. La resistenza di questo strato cambia, infatti, a seconda della concentrazione di cromo presente nella lega e dall’eventuale presenza di altri elementi (come il molibdeno).

2 - E’ FACILE DA LUCIDARE
Un altro motivo per utilizzare prodotti in acciaio inossidabile è per la loro facilità di lucidatura. Questo grazie alla minore rugosità superficiale del materiale. Il tempo e l’usura tendono a lasciare una patina sulle superfici di acciaio. Questa patina le rende, infatti, opache con aloni e macchie che rovinano la resa estetica dell’acciaio stesso. Lucidando il materiale questo inconveniente diminuisce poiché la superficie liscia è meno soggetta a trattenere impurità inquinanti esterne ed è di più facile pulitura.

3 - E’ IGIENICO
Altra importante caratteristica dell’acciaio inox è la sua igienicità. Questo materiale, infatti, garantisce una certa inerzia nei confronti delle sostanze con cui entra in contatto. Ciò lo rende perfetto, quindi, per la preparazione e la conservazione degli alimenti, preservandoli dalla contaminazione di elementi metallici. L’acciaio inox AISI 304, per esempio, è generalmente il più utilizzato per la realizzazione di cappe, cucine, lavelli e posate. L’igienicità di questo materiale è il risultato della sua elevata resistenza alla corrosione, della compattezza superficiale che lo rende privo di porosità e, in ultimo, l’elevata rimovibilità batterica durante la pulizia.

4 - RISULTA PERFETTO PER L’UTILIZZO ALIMENTARE
L’acciaio inossidabile risulta perfetto per l’utilizzo nel settore dell’industria alimentare. Questo, infatti, è un materiale inerte che non altera il colore, il sapore e l’odore dei prodotti con cui viene a contatto. L’inox è, inoltre, usato per la realizzazione delle macchine e delle attrezzature di questo settore. Il Decreto Ministeriale del 21 marzo 1973, “Disciplina igienica degli imballaggi, recipienti, utensili, destinati a venire in contatto con le sostanze alimentari o con le sostanze di uso personale” garantisce che gli acciai inossidabili possono venire impiegati per la realizzazione di manufatti destinati a venire a contatto con gli alimenti. Nel Decreto viene riportata la lista dei materiali idonei, la quale include AISI 304 (EN 1.4301), AISI 316 (EN 1.4401), AISI 430 (EN 1.4016), 441LI (EN 1.4509) e 470LI (EN 1.4613).

5 - E’ FACILE DA LAVORARE
L’acciaio inox è considerato un materiale facile da lavorare. Gli acciai inossidabili martensitici, per esempio, hanno una buona attitudine alle lavorazioni per deformazione plastica, specialmente a caldo. Quelli ferritici, invece, si lavorano facilmente per deformazione plastica, sia a caldo che a freddo. Gli acciai inossidabili austenitici, in ultimo, possono incrementare le loro proprietà tensili con incrudimenti per deformazione a freddo. Quelli a basso contenuto di carbonio, poi, presentano un’ottima lavorabilità (deformabilità a freddo).

6 - HA UN’OTTIMA SALDABILITÀ.
L’acciaio inossidabile può essere saldato con facilità ad altri acciai inox o ad acciai al carbonio. Gli acciai austenitici, in particolare, risultano facilmente saldabili. Sia l’acciaio AISI 304 che il 304L, per esempio, hanno una saldabilità eccellente, rendendo il trattamento termico non necessario. Gli acciai martensitici, invece, hanno una saldabilità abbastanza critica come quelli ferritici. Anche questi ultimi, infatti, hanno una scarsa saldabilità in quanto il materiale che viene surriscaldato subisce un ingrossamento del grano cristallino causato dal cromo. Come per gli acciai austenitici, anche quelli “duplex” hanno una buona saldabilità.

7 - E’ RESISTENTE ALLE TEMPERATURE.
L’acciaio inox, solitamente, riesce a mantenere intatte le sue caratteristiche anche se sottoposto a differenti tipi di temperature. Questo materiale, infatti, ha un’ottima resistenza a rapide escursioni termiche dovute a operazioni quali il raffreddamento, il riscaldamento o il lavaggio (durante il suo ciclo di utilizzo); senza riportare criccature o danni. Gli acciai inossidabili, in genere, hanno una buona resistenza meccanica alle alte temperature.

8 - HA UN’ECCELLENTE RESA ESTETICA.
Nel design e nell’architettura moderna l’acciaio inossidabile viene spesso utilizzato per la sua resa estetica eccellente. Questo materiale, infatti, ha una notevole versatilità estetica, grazie alle sue finiture superficiali. Può essere utilizzato, per esempio, in ambienti esterni (es. scale, balaustre ecc..) o per arredamenti interni (es. cucine, corrimano, ecc..).

9 - E’ DUREVOLE
L’acciaio inossidabile è uno dei materiali più durevoli in natura, anche grazie alla sua resistenza alla corrosione. Un materiale considerato quasi “eterno” che grazie alla sua pellicola di strato passivato superficiale si protegge dall’aggressione di agenti esterni. Condizione essenziale è, inoltre, l’utilizzo di finiture superficiali e una manutenzione appropriata. Inoltre, proprio per la sua lunga durata nel tempo, questo materiale ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

10 - RICHIEDE POCA MANUTENZIONE.
L’acciaio inox ha dei costi di manutenzione estremamente bassi. Se questo materiale è di buona qualità, infatti, risulta essere quasi esente da manutenzione. Se la superficie del materiale ha una bassa porosità, la possibilità che lo sporco si possa depositare è minima. Così da ridurre il rischio di corrosione.

Per eventuali informazioni su prodotti lucidanti, detergenti o protettivi a base di inox non esitate a contattarci cliccando qui.


Il testo di questa News Letters è stato reperito in rete.
Fonte: blog inoxtirrenica


Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio